Come riporre piumoni e trapunte

Come riporre piumoni e trapunte

E anche quest’anno la primavera è arrivata. Da qualche giorno le temperature si sono decisamente alzate e, anche per i più freddolosi, ormai è tempo di separarsi dagli amati piumini invernali. Ecco, dunque, alcuni consigli per sistemare e riporre al meglio i nostri piumini, preservandone la qualità e magari risparmiando un po’ di spazio.
Lava il piumone: a secco o in acqua
Utilizzare un piumino o una trapunta in piuma durante l’inverno garantisce massimo comfort e un’ottima termoregolazione e traspirazione, questi prodotti hanno però bisogno di una buona manutenzione, per questo è consigliabile lavarli almeno una volta all’anno, magari proprio prima di riporli.
Per essere sicuri di non rovinare il prodotto è possibile portare il piumino in una lavanderia professionale, ma si possono ottenere ottimi risultati anche lavandolo in casa, a mano o in lavatrice, purché si seguano nel dettaglio le indicazioni riportate sull’etichetta.
Attenzione anche al carico massimo della lavatrice, la quale dovrà avere una capienza di almeno 10 kg.
Fallo asciugare bene
È molto importante che prima di essere riposto il nostro piumone venga fatto asciugare perfettamente, affinché non sviluppi muffe o si danneggi durante il periodo di inutilizzo.
Se non hai a disposizione un’asciugatrice, puoi sempre lasciarlo asciugare all’aria aperta, assicurandoti di tanto in tanto di scuotere le piume all’interno.
Un suggerimento: la piuma bagnata emana un odore forte e facilmente riconoscibile. Se dopo aver asciugato il tuo piumone, questo ha un odore poco gradevole, significa che la piuma in alcuni punti è ancora bagnata e che deve essere fatta asciugare meglio.
Come riporre i piumini da letto
Piumoni e trapunte sottovuoto
Riporre piumoni, trapunte e coperte invernali è spesso scomodo perché sono ingombranti. Se lo spazio a disposizione è limitato, un metodo sempre più utilizzato è quello di sistemare i nostri piumini da letto in sacchetti sottovuoto.
Grazie a particolari sacchi dotati di valvola, infatti, una volta inserito il piumone, potrete aspirare l’aria utilizzando la vostra aspirapolvere. Questo sistema, utilizzato anche per i capi invernali, consente di diminuire notevolmente l’ingombro. I sacchi sottovuoto sono facilmente reperibili presso i negozi di casalinghi o i supermercati.
Confezioni traspiranti per preservare la qualità della piuma
Se lo spazio non è un problema, una soluzione consigliata è quella di utilizzare la custodia originale del piumino. Molte aziende produttrici forniscono infatti una custodia appositamente realizzata per garantire traspirabilità e protezione. In alternativa possono essere acquistati dei sacchi di cotone traspirante. Questo perché il continuo passaggio d’aria consente alla piuma di mantenersi al meglio.
Profumare piumini e coperte
Lavare il piumone prima di riporlo consentirà di ritrovarlo perfettamente pulito per la stagione invernale. Ma per chi desiderasse avere piumoni e coperte ancora profumate, sono disponibili in commercio degli appositi sacchetti profumatori per la biancheria. Un sacchetto sarà sufficiente a rendere tutto più profumato e gradevole al momento del nuovo utilizzo.
Conservare il piumone in modo corretto: le 6 mosse chiave
1. Arieggiare con frequenza
2. Per spolverarlo non utilizzare né battipanni né aspirapolveri, ma una spazzola a setole morbide
3. Lavarlo almeno 1 volta all’anno
4. Assicurarsi che sia completamente asciutto prima di riporlo
5. Non esporlo alla luce diretta o a contatto con fonti di calore
6. Utilizzare preferibilmente sacchi traspiranti

Messi al sicuro i piumoni, è finalmente tempo di goderci le serate primaverili, magari lasciando una coperta leggera ai piedi del letto per qualsiasi eventualità.

ZONANOTTE

materassi - letti - cuscini- accessori antiacaro
poltrone relax alza persona

BRESCIA: Viale Sant'Eufemia, 36/B - Brescia - Tel. 030 2387390

COLOGNE: Via Brescia, 26 - Cologne (BS) - Tel. 030 7050196

Email info@zonanottesrl.it

Copyright @ 2018 ZONANOTTE - P.IVA 03921130989 - Privacy - Cookies policy