Quali soluzioni pratiche per curare i problemi di postura?

Innanzitutto, un’attenzione continua alle posizioni assunte durante il giorno, in ufficio, a casa, nel trasporto di oggetti più o meno pesanti, alla guida dell’auto. In seguito, l’apprendimento posturale deve essere coadiuvato da una ginnastica posturale quotidiana mirata. La costanza nel seguire un corso di ginnastica posturale idonea conduce al raggiungimento della giusta naturalezza ed elasticità del corpo, ad una muscolatura più tonica, in grado di sorreggere energicamente la colonna vertebrale.

E poi punto fondamentale del percorso posturale consapevole resta la cura del riposo, la ricerca della vera qualità del riposo, in quanto è proprio di notte che il nostro corpo può assumere le posizioni più scorrette.
Quando dormiamo e non possiamo controllare i nostri atteggiamenti posturali, il corpo ha bisogno di essere “controllato ed accompagnato” da supporti sani e qualitativi, come materassi e guanciali specifici. In questo senso, l’acquisto del materasso e degli accessori per il sonno diventa un vero e proprio investimento per la nostra cura posturale.

Ne è un esempio la linea Dorelan in Myform in cui troviamo Eden, il materasso originato dalla combinazione di tre tipologie di Myform, zone differenziate che avvolgono e supportano il corpo in modo mirato: supporto deciso nella zona cervicale, sagomature accoglienti nella zona di spalle e polpacci, sostegno intermedio nella zona lombare e vertebrale per mantenere la posizione corretta del corpo. Naturalmente, la scelta del materasso deve essere guidata e, in questo senso, ogni prodotto Dorelan risponde alle esigenze più diversificate di riposo e comfort, in relazione alla postura, alle abitudini, alle problematiche di salute di ogni cliente.
Quando siamo consigliati da esperti del sonno, possiamo migliorare ulteriormente la nostra qualità della vita, trovando la giusta armonia tra il giorno e la notte, tra il percorso di cura posturale “consapevole” e le ore in cui affidiamo il benessere a un letto sano ed accogliente.

Il materasso e il guanciale devono essere scelti tenendo conto delle proprie abitudini corrette ed errate assunte durante le ore notturne e delle eventuali patologie che interessano il nostro sistema muscolo-scheletrico.

In secondo luogo, non bisogna dimenticare di dormire non meno di 6-7 ore per notte, in modo da avere massima concentrazione ed energia da spendere nelle nostre attività giornaliere.

Come curare o prevenire la sciatalgia?

Con percorsi di ginnastica posturale personalizzati, rafforzamento della muscolatura e delle condizioni cardio-vascolari, massaggi rilassanti, farmaci antidolorifici e terapie naturali coadiuvanti, nonché con un’adeguata ergonomia nell’ambiente lavorativo e casalingo.

Assumere atteggiamenti posturali corretti in ufficio con sedie e scrivanie adeguate, fare attenzione alla postura quando si è a tavola o sul divano, dormire in posizione corretta per non ritrovarsi totalmente bloccati e indolenziti al risveglio.

Per poi dormire correttamente, non è sufficiente comprare un buon materasso, ma è fondamentale scegliere materasso, rete e guanciale in coordinamento, sulla base delle problematiche specifiche della persona e delle qualità funzionali di materiali e sistemi letto globali.